lunedì 25 settembre 2006

Piove

di Mary Agnes Donoghue
con Melanie Griffith, Don Johnson, Elijah Wood, Thora Birch.

Un film con Melanine Griffith.
Una bella storia, tenera e sofferta, dove alla fine tutto si rimette a posto....
... e in quel autobus che riporta a casa il bambino dopo le vacanze estive, sembra che ci sia LA VITA che si rimette in viaggio...
'
Quelle esistenze che all’inizio del film troviamo sofferenti e spezzate, ritornano percorrere la loro strada... come percorre la strada il bus in mezzo al paesaggio della verde pianura americana.
STUPENDA Melanie Griffith col rimorso di quella maledetta giornata in cui lei cuciva... il giovanissimo Elijah Wood con la stessa luce negli occhi di bambino intelligente e coraggioso... che poi avrà in Frodo.

La storia si sviluppa nel periodo delle vacanze estive, fino al ritorno del bambino in città dalla madre, fino alla prima pioggia autunnale che segna inesorabilmente la fine del caldo settembrino, e l’inizio dell’aria fresca che ti devi mettere uno “strato” in più e non puoi più stare con le maniche corte.
Il film finisce lì quando finisce l’estate e finiscono le vacanze, in questo paese di provincia, dove ci sono le torrette d’osservazione antincendio in mezzo ai boschi, dove le case sono immerse nella campagna.

Sapete già che io ADORO i film con ambientazione BUCOLICA... e questo è uno di quelle piccole perle che, magari piacciono solo a te, ma chi se ne importa.
Vedi post "Certi film sono come magie" Clicca qui

Mi è venuto in mente questo film oggi, mentre avevo i piedi congelati e sono corsa a mettermi le calze. Oggi piove.

1 commenti:

Marcovaldo ha detto...

:) ciau! passavamo di qui! e siamo amanti anche noi dei piedi caldi!(noo! non pensare che siamo dei feticisti!!solo alessandrini romantici!!)
ciau!